5.2 Festa del Battimento - Aidone

Dall'8 al 9 agosto

U batt’mìnt’ (il battimento) è uno spettacolo folklorico in costumi d’epoca, che si rappresenta ad Aidone per la grande festa, nel mese di agosto, in onore della Madonna delle Grazie e di San Lorenzo, patrono di Aidone, consistente in una simulata battaglia tra Cristiani e Saraceni, rievocazione storica di un episodio risalente all'epoca della conquista normanna. Nel torneo storico in costume, denominato “il Battimento”, un drappello di cavalieri cristiani, partito dalla città, e un drappello di cavalieri saraceni, proveniente dalla parte opposta, si scontrano in due separati assalti. Dopo il primo assalto, dall'esito incerto, i cavalieri cristiani si ritirano nelle tende a pregare e digiunare, mentre i saraceni gozzovigliano; nel secondo assalto, i cavalieri saraceni vengono nettamente sconfitti e presi prigionieri. Il tutto si conclude con una pacificazione generale per cui Cristiani e Saraceni muovono insieme in un unico corteo alla volta di Aidone, per prendere parte alla processione della Madonna delle Grazie.

Approfondimento REIS

Festa del Battimento - Aidone