MiBACT 500 giovani per la cultura

Nato in seno all'attuazione dell'art. 2 del decreto "Valore cultura", il Programma "500 giovani per la cultura" mira alla formazione di cinquecento giovani laureati nei settori della comunicazione e valorizzazione del patrimonio culturale, adottando strumenti digitali per attuare "un programma straordinario finalizzato alla prosecuzione e allo sviluppo delle attività di inventariazione, catalogazione e digitalizzazione del patrimonio culturale, anche al fine di incrementare e facilitare l'accesso da parte del pubblico". Questi giovani, under 35, selezionati tramite bando pubblico per titoli ed esami, sono stati chiamati ad operare nei vari Istituti del MiBACT presenti in tutto il territorio nazionale.
Il programma prevede "l'implementazione di sistemi integrati di conoscenza attraverso la produzione di risorse digitali basate sulla digitalizzazione di immagini e di riproduzioni del patrimonio medesimo nelle sue diverse componenti". Il fine è stato quello di realizzare prodotti turistico-culturali di natura multimediale .

Tre sono i progetti su cui si articola il programma dei "500 giovani per la cultura":

  1. Grande Guerra e processi di pace: i luoghi e i contenuti.
  2. Il territorio: le eccellenze.
  3. Il patrimonio culturale immateriale.

Gli ambiti disciplinari che concorrono alla realizzazione dei progetti sono quattro:

  1. ambito umanistico;
  2. ambito tecnico-scientifico;
  3. ambito informatico;
  4. ambito gestionale e della comunicazione.

Sulla base del programma formativo, i borsisti, dal mese di giugno 2015 e per l’intero anno successivo, sono stati impegnati in attività trasversali scandite in tre fasi.
Prima fase: concernente la formazione in aula, attraverso l'utilizzo di una piattaforma e-learning, è stato possibile seguire in diretta streaming le lezioni afferenti al programma curate dalla Direzione generale Educazione e Ricerca.
Seconda fase: 6 mesi di formazione applicata sulle attività progettuali.
Terza fase: 4 mesi di training finalizzato all'integrazione delle risorse digitali in percorsi tematici fruibili sul web.

provazoom