Timeline 3 - Feste, rappresentazioni e riti pagani della Sicilia

Durante l'anno numerose rappresentazioni e riti pagani tradizionali popolano le strade dei centri siciliani. Primo tra tutti il Carnevale che in Sicilia gode di un'antica e sentita tradizione, festa sinonimo di divertimento, allegria, sfarzo ed eccesso che prelude al periodo successivo di penitenza della Quaresima ma anche simbolo pagano propiziatorio della fine dell'anno passato che porta via tutti i mali. Le strade diventano teatro di manifestazioni ed eventi, sfilate di grandi carri allegorici frutto della maestria di artigiani della cartapesta, maschere e personaggi della tradizione, coriandoli e stelle filanti. Oltre a questo evento a metà tra il sacro e il profano, vi sono altre manifestazioni legate al territorio e alla promozione dei prodotti tipici come ad esempio la Festa del Maiorchino, tipico formaggio pecorino locale, o anche la Festa della Pomelia o la Mostra Mercato del Cavallo Sanfratellano. Caratteristiche anche le feste propiziatorie di fertilità, di chiaro richiamo pagano, come il Ballo della Cordella, inno di ringraziamento alla natura, o la Festa di li Schietti, vera e propria prova di prestanza fisica che i giovani dovevano sostenere di fronte alla zita, alla famiglia e al paese tutto, per poter convolare a nozze.
Un viaggio attraverso le credenze e le tradizioni più strettamente popolari di questa magica isola.

N.B. All'interno della timeline, per aprire link approfondimenti ed immagini in una nuova scheda, occorre premere [CTRL] + click sinistro del mouse