3.1 Coltivazione del sale - Salina Culcasi, Nubia

Da aprile ad ottobre

La produzione del sale e le strutture dei mulini e delle vasche di decantazione caratterizzano il paesaggio del trapanese. A partire dal mese di aprile, sino ad ottobre, il volto della sua costa si trasforma. Prende avvio il processo di preparazione delle vasche di raccolta delle acque marine e nell’arco dell’intera stagione estiva si porta avanti il ciclo di produzione, lavorazione e raccolta del sale in alte montagnette dal lucente biancore. La Salina Culcasi, acquistata dal capostipite Alberto nel 1965, offre ancora oggi uno spettacolo senza pari conservando l’antico rito di coltivazione. Il potente effetto del calore solare è accostato a complessi procedimenti scanditi nel tempo che rivelano nei vari passaggi tutta la sapiente tecnica dell’uomo.

Approfondimento REIS

Coltivazione del sale - Nubia