Itinerario 6 - Nel ragusano tra sacro e profano

Da Scicli a Ragusa, dai luoghi in cui è stata ambientata la popolare fiction del Commissario Montalbano fino a Modica, patria del cioccolato. In un viaggio nel cuore del barocco siciliano, l’itinerario "Nel ragusano tra sacro e profano" inizia a Scicli, con la festa della Madonna delle Milizie, forse l'unica Vergine armata esistente al mondo, al fine di liberare il suo popolo dall’assedio turco. Si prosegue con la Festa di San Giorgio martire, patrono di Ragusa, festa in cui si trova ancora una volta l'accostamento tra santità e armatura: il corteo storico rievoca infatti la battaglia del Santo contro il drago. Dopo il sacro arriva però il momento del profano: visitiamo allora i "luoghi di Montalbano" e assaporiamo la granulosa cioccolata di Modica.

N.B. All'interno dei beni proposti dall'itinerario, cliccare sull'immagine per effetto zoom/ingrandimento