Settimana Santa - Scicli

Dalla Domenica delle Palme alla Domenica di Pasqua

La Settimana Santa di Scicli è una festa molto sentita e partecipata da tutta la popolazione. Le prime notizie risalgono al XVII secolo; la festa è scandita da varie processioni e celebrazioni che si susseguono in un clima contrito e partecipato fino all'esplosione di gioia che la Domenica accompagna la rinascita del Cristo Risorto. Le processioni hanno inizio la Domenica delle Palme. Assai suggestiva è quella della sera del Venerdì Santo che, fra canti e preghiere, fino a tarda ora, percorre le vie principali della città. Da questo momento si attende la tradizionale veglia pasquale nella Chiesa di Santa Maria la Nova e la Resurrezione di Cristo; a mezzanotte viene esposto il Cristo Risorto, l'Omu Vivu, al grido di "Gioia". La mattina della Domenica ha inizio la processione del "Venerabile", ma è al suo rientro in chiesa che si assiste al momento più spettacolare: la statua del Cristo Risorto, sollevata energicamente al grido di “Gioia!”, in un clima caotico e con ritmo frenetico, viene portata per le vie di Scicli e sono ben 3 le processioni che si susseguono durante la giornata e che si concludono a tarda notte.

Approfondimento REIS

Vedi anche:  Festa del Cristo Re Risorto

Settimana Santa - Scicli